Tutto sui patch contorno occhi

Avere uno sguardo fresco, rilassato e illuminante è il sogno ricorrente di tantissime donne: per questo nella skincare routine di ognuna di loro non dovrebbero mancare i patch contorno occhi, capaci di valorizzare non solo gli occhi, ma l’intero viso.

Cosa sono i patch contorno occhi

Ma di cosa si tratta, esattamente? I patch contorno occhi sono dei piccoli adesivi da applicare attorno alle orbite oculari. Solitamente sono in tessuto o gel, possono avere le forme più svariate, essere usa e getta o riutilizzabili: tutte le tipologie, però, sono un concentrato di principi attivi che servono a nutrire, rilassare e rivitalizzare la zona indicata.

Stanchezza e stress, infatti, possono causare occhiaie e discromie, pelle spenta e invecchiamento precoce del contorno occhi: i patch contorno occhi sono un sistema semplice ed efficace per contrastare questi effetti negativi, grazie a un mix di sostanze che vanno dalle vitamine all’acido ialuronico, sino al collagene, in grado di tonificare, idratare e rigenerare la pelle del contorno occhi.

Scopri anche come utilizzare il contorno occhi

I benefici dei patch contorno occhi

I benefici dei patch contorno occhi sono evidenti sin da subito per coloro che li utilizzano: combattono in modo efficace le occhiaie e le borse, nonché le piccole rughe, rivitalizzano tutta la zona interessata e, di conseguenza, il viso. 

Insomma, sono un vero toccasana per moltissime donne (ma anche per gli uomini) di tutte le età, grazie alla loro azione decongestionante, defaticante e illuminante.

 

Come si mettono i patch agli occhi

Come utilizzare i patch per il contorno occhi? Difficile pensare di sbagliare ad applicare gli adesivi, ma per evitare piccoli errori può essere utile una piccola guida che aiuti a sfruttarli al massimo del loro potenziale.

Innanzitutto, meglio utilizzare questi cerotti una volta a settimana, preferibilmente il giorno in cui si effettua la skincare routine più meticolosa, o in abbinamento alla maschera viso.

Dopo aver deterso attentamente il viso, si può procedere con l’applicazione dei patch, che solitamente si adattano facilmente alla forma dell’occhio, grazie al loro design ellittico, capace di coprire al meglio borse e occhiaie. 

Una volta applicati i patch vanno lasciati agire per 15-20 minuti, per essere poi eliminati: a quel punto è fondamentale procedere con un massaggio di qualche minuto su tutta l’area, picchiettando lievemente con le dita per consentire al gel in eccesso di penetrare.

Attraverso questa semplice procedura è possibile ottenere il massimo effetto.

I migliori prodotti per valorizzare i tuoi occhi 

Tra i migliori patch contorno occhi vanno sicuramente segnalati i pads di Sensai, che con performance incredibili sono in grado di rivitalizzare l’intera zona e lenire i segni dell’invecchiamento.

Per completare il lavoro non possono mancare un’ottima crema dedicata, un gel specifico e un filler: a spiccare per qualità e duttilità, in questo caso, sono le linee dei marchi Bellefontaine e Clinique, capaci di offrire ottimi risultati grazie a formulazioni innovative.